+39-338-931-5138 guglielmo.capasso@gmail.com

Tasty & Easy

Le nostre ricette
Sushi - Hosomaki Huramaki Futomaki Come Fare il Sushi in Casa
28
Mar

Sushi – Hosomaki, Huramaki, Futomaki Come Fare il Sushi in Casa

Sushi – Hosomaki, Huramaki, Futomaki Come Fare il Sushi in Casa



Guarda la video ricetta qui sotto

Ricette Facili e Gustose Sul Mio Canale Youtube

Mandaci la tua Ricetta

Tasty & Easy la Pubblicherà!




INGREDIENTI

  • 500 g di riso per Sushi
  • 1 litro di acqua
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 3 cucchiaini di aceto di riso oppure di mele
  • avocado 1
  • carota 1
  • cetriolo 1
  • scatoletta di tonno sottolio
  • confezione di salmone affumicato
  • Salsa di soya q.b

note

  • tempo di preparazione 60 minuti
  • tempo di cottura riso 15 minuti
  • difficoltà facile
  • costo medio
  • per 4 persone
  • portata antipasto giapponese
  • stagione tutto l’anno

CURIOSITÀ
La ricetta del Sushi, Hosomaki, Huramaki, Futomaki, come fare il Sushi in casa

Sushi a casa mia è la ricetta per fare in casa il Sushi in modo facile e veloce direttamente nella tua cucina.

Con il termine Sushi in Giappone si definisce un insieme di preparazioni a base di riso, acidulato con aceto di riso, che viene accompagnato con altri ingredienti, solitamente pesce, verdure o alghe.

Nel sushi, il pesce fresco è a dir poco fondamentale, visto che nella maggioranza dei roll il pesce è crudo, quindi devete essere sicuri che il pesce sia fresco.

E visto che il pesce lo scegliete voi, potete dormire sonni tranquilli.

Gli attrezzi che dovrete avere sono:

L’hangiri, la vaschetta di legno dove far riposare il riso per il sushi; un coltello molto affilato per tagliare il sushi; una stuoia di bambù per arrotolare.

Gli ingredienti indispensabili per la sua realizzazione sono: Riso giapponese, detto Kome, specifico per sushi, dai chicchi piccoli e tondeggianti.

Fogli di alga nori, wasabi, meglio se in pasta, aceto di riso.

Troverete facilmente in commercio dei pratici kit per la preparazione del sushi, contenti la maggior parte degli elementi suddetti.

Ma potete anche usare semplici attrezzi da cucina che avete in casa se non volete spendere soldi, vi servirà un tagliere di legno, un coltello affilato, un contenitore in plastica per il riso.

Ovviamente un altro ingrediente fondamentale è il pesce che deve essere di ottima qualità e soprattutto “abbattuto”, ovvero congelato alla temperatura corretta (mantenuto tra i -20 e i -30 gradi per 24-48 ore).

Questo trattamento consente di uccidere l’anisakis, ovvero il parassita che può annidarsi nelle carni di tutti i tipi di pesce e che, se ingerito dall’uomo, può provocare disturbi gravi all’intestino.

Detto ciò, vi mostriamo, oggi, come preparare in casa alcuni tipi di Sushi, conosciuti anche in Italia.

Tantissime idee di ricette facili e gustose






PREPARAZIONE
Ce ne sono svariati tipi con vari nomi:

L’hosomaki è un sushi arrotolato, con un foglio di alga nori esterna, riso e un solo ingrediente.
L’ingrediente centrale può essere sia un bastoncino di pesce fresco, tonno o salmone, ma anche verdure come cetriolo o avocado.

Il futomaki è una preparazione del sushi giapponese ed è composto da un rotolo di alga nori, ripieno con riso e almeno 4 ingredienti a scelta.Il futomaki è una preparazione del sushi giapponese ed è composto da un rotolo di alga nori, ripieno con riso e almeno 4 ingredienti a scelta.

Il Nigiri è una preparazione del sushi giapponese composto da una polpettina di riso ricoperta con una fettina di pesce oppure altri ingredienti.

L’uramaki è una preparazione del sushi giapponese: un’involtino fatto con riso all’esterno e un ripieno vario, detto anche california roll.

Il sushi ci è familiare perché lo gustiamo nei ristoranti giapponesi, ma avete mai preso in considerazione l’idea di prepararlo a casa vostra? Con “500 Sushi” ora è possibile, perché questa esauriente raccolta di ricette vi insegnerà a scegliere il pesce fresco e gli altri ingredienti e abbinarli in modo delizioso.

Si usa riempirlo con un solo ripieno, come un pezzettino di cetriolo, pesce crudo o un sottaceto giapponese, ma si può aggiungere un po’ di lattuga o erbe come le foglie di shiso, erba cipollina o basilico.

Si tagliano di solito in 6 o 8 pezzi e sono ottimi come stuzzichini prima della cena o come antipasti e grazie allo strato di alga nori le dita non diventano appiccicose.

Suggerimenti: provate diversi ripieni; non è necessario comprare un coltello giapponese, ma usate quello più affilato che avete.

Quando fate diversi rotoli prima arrotolateli e poi copriteli con della pellicola traspaerente o una tovaglietta umida finché non sono pronti per essere tagliati, in questo modo si conservano meglio, ma non metteteli in frigo o il riso diventerà duro.




Tagliate le estremità del cetriolo e fate in modo che abbia la stessa lunghezza dei fogli di alga nori (circa 20 cm).

Tagliatelo longitudinalmente in 4 e togliete con cura i semi usando un cucchiaio o un coltello.

Tagliate di nuovo i bastoncini a metà per la lunghezza, in modo da avere 8 bastoncini di cetriolo.

Per questa ricetta ve ne serviranno 4, perciò conservate gli altri in frigo per 1-2 giorni per usarli in un altro sushi.

Vedrete delle linee sottili sui fogli di alga nori.

Seguendo una di queste, tagliate a metà ciascun foglietto con le forbici, ma fate molta attenzione perché si rompono facilmente.

Mettete mezzo foglio di nori, con la parte lucida rivolta verso il basso, sulla parte inferiore del tappetino da sushi, in modo che le linee si stendano orizzontalmente.

Inumiditevi le dita nella tazza d’acqua e scrollatele per eliminare quella in eccesso.

Le dita umide aiutano a maneggiare il riso per il sushi

Sul foglio di alga nori cercate una linea a circa 1 cm dal bordo alto.

Tenendo libero il centimetro superiore del foglio spalmate mezza manciata di riso (circa 80 g) in modo regolare e delicato sul foglio usando le dita.

Non usate troppo riso e non schiacciatelo sul foglio.

Deve essere uno strato molto sottile di riso.




Mettete il pesce poi un bastoncino di cetriolo, uno di carota ed uno di avocado al centro del riso.

Se vi va potete aggiungere il wasabi al centro del riso prima di mettere il cetriolo.

Tenendo fermo il ripieno con l’indice, cominciate ad arrotolare con il tappetino partendo dal lato inferiore del nori e andando verso il riso in alto.

Assicuratevi che il riso e il ripieno siano ben fermi.

Aprite il tappetino, dovreste vedere 1 cm di nori senza il riso, ora finite di arrotolare.

Per tagliare il sushi, toglietelo dal tappetino e mettetelo su un tagliere pulito e asciutto.

Tagliate ogni rotolo in 6 pezzi (o 8 se preferite pezzi molto piccoli) usando un coltello affilato e umido.

Quando tagliate il sushi fate movimenti rapidi e decisi.

Ripulite il coltello dopo ogni taglio.



Kit per Suhi – Hangiri set in legno per riso sushi – 27 cm

You may also like
Insalata di Riso Con Pesce e Uova Ricetta tastyandeasy.it
Insalata di Riso Con Pesce e Uova
Pasta Tonno e Zucchine Primo Piatto Veloce Ricetta tastyandeasy.it
Pasta Tonno e Zucchine Primo Piatto Veloce
Panzanella di Mare Ricetta Facilissima Estiva tastyandeasy.it
Panzanella di Mare Ricetta Facilissima Estiva
Riso Tonno e Fagioli Piatto Caldo Oppure Freddo tastyandeasy.it
Riso Tonno e Fagioli Piatto Caldo Oppure Freddo

Leave a Reply